Congratulazioni

Grazie a sua figlia Lidia, collega di mia moglie, ho letto con grande interesse il suo libro ed ho avuto modo di trarre grande insegnamento dalla maestria del narratore, grazie alla quale alcune vicende personali diventano mezzo importante per raccontare la Storia. In una chiave diversa, ma sicuramente più efficace dei resoconti ufficiali, Lei ha il grande merito di regalare, a noi che non c’eravamo, preziose verità.

La ringrazio per questo e la saluto con sincera stima.
Lillo Pennacchio

Questa voce è stata pubblicata in La parola ai lettori. Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>